15/07/2021 SEDICO – Sarà l’autopsia a stabilire le cause della morte di Davide Bristot, 18 anni appena compiuti, il cui corpo è stato ritrovato esanime dalla mamma ai piedi del letto. La Procura di Belluno ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. || Gli esiti dell’autopsia che sarà eseguita lunedì prossimo sul corpo di Davide diranno perchè quel “bravo bocia” è morto improvvisamente mercoledì notte dopo che la sera prima per un’ora era stato al Pronto Soccorso del San Martino: un mal di testa anomalo e episodi di vomito avevano preoccupato la famiglia oggi costretta a piangere la scomparsa del figlio. Per ora senza un perchè. Davide Bristot aveva da poco compiuto 18 anni, si apprestava a frequentare il quinto anno all’Iti di Belluno e giocava a pallavolo con la Spes. Il volley una passione condivisa con il papà Paolo, Paolino per gli amici, che in gioventù aveva militato in A1, con la mamma e il fratello di due anni più giovane, Alessandro, raggiunto dalla terribile notizia mentre era impegnato in Albania negli Europei di categoria under 17. Nell’abitazione di Sedico, dove ieri mattina oltre agli operatori del Suem sono arrivati anche i carabinieri, stanno giungendo a valanga messaggi di cordoglio dal mondo dello sport. Anche la Fipav Tre Uno ha espresso la propria vicinanza a Paolo e Barbara e ai fratelli di Davide, Alessandro e Nicola. Una famiglia stretta in un dolore senza fine anche a causa del lutto per la morte di Stefano, “Teno” Bristot, fratello del papà di Davide, ex presidente del Consorzio Belluno Centro Storico stroncato dal Covid pochi mesi fa a soli 61 anni.Il 17 giugno Davide si era sottoposto alla vaccinazione anti Covid, ma il tempo trascorso sembra escludere una correlazione tra la somministrazione della dose di Pfizer e la sua morte. Oscura e straziante. La Procura di Belluno ha aperto un’ inchiesta per omicidio colposo e solo all’esito dell’autopsia si potrà capire se vi siano o meno responsabilità a carico del medico del pronto soccorso che martedì sera ha visitato e dimesso il giovane dopo avergli somministrato una flebo. (Servizio di Tiziana Bolognani)


videoid(vNGvd3y9gls)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria