12/07/2021 AURONZO DI CADORE – Sale l’incidenza delle infezioni da Sars Cov2, in rapida evoluzione l’infezione causata dalla variante Delta. “Siamo ancora nella pandemia” afferma il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, oggi al Pio XII di Misurina per la presentazione di uno studio sulla qualità dell’aria in ambiente interno. || Non fa previsioni, ma come è d’uso per l’ambiente scientifico che rappresenta, monitora attraverso i dati l’evoluzione della pandemia. Incontriamo il professor Silvio Brusaferro presidente dell’Istituto Superiore di Sanità al Pio XII di Misurina dove sono stati presentati i primi dati dello studio sulla qualità dell’aria negli ambienti interni. “Siamo ancora nella pandemia, dobbiamo vaccinarci e farlo nel minor tempo possibile” afferma il prof. Brusaferro. Il vaccino è la nostra assicurazione rispetto alla capacità di controllare la cirolazione del virus, spiega il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità che conferma l’incremento dell’incidenza dei casi di Covid 19, in alcuni casi a doppia cifra, in molte regioni italiane. Brusaferro esorta a proseguire il percorso virtuoso intrapreso per l’accertamento dei nuovi casi di coronavirus insorti rapidamente e legati alla variante Delta. Le regole comportamentali individuali restano fondamentali per la tutela della salute: distanziamento, mascherina, igiene delle mani.Nuove varianti ci attendono, il prof. Brusaferro non lo nega è indica gli imperativi: identificare, tracciare, conoscere e studiare per mantenere il numero dei casi più basso possibile. – Intervistati PROF. SILVIO BRUSAFERRO (PRESIDENTE ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’) (Servizio di Tiziana Bolognani)


videoid(3NBgT-qBt3o)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria