MESTRE – GLI Enti Bilaterali del Turismo e del Commercio stanziano un milione e mezzo di euro a favore di aziende e lavoratori stagionali || Un’ “azione straordinaria Covid 19”, la serie di inerventi di supporto a lavoratori e aziende del turismo veneziani provati dall’emergenza sanitaria. Un milione e mezzo di euro finanziati dagli enti bilateralil del turismo e del commercio tradotti in: contributi di solidarietà e sostegno al reddito; pacchetto di sostegno alla stagionalità, sostegno alla genitorialità, e contributi alle aziende per i costi sostenuti durante l’emergenza sanitaria e i costi di formazione del personale dipendente. E le parti sociali degli enti bilaterali del turismo e del commercio della provincia di venezia, per primi hanno sottoscritto l’accordo a sostegno di lavroatori e imprese dei settori di riferimento. E il settore turistico, che è stato il più impattato da questa emergenza, specie nei centri storico artistici, come VeneziaStagione difficile ma non disastrosa, rilevano dall’associazione albergatori jesolana, che si unisce al coro, per arginare il problema di tenuta sociale del territorio – Intervistati LUIGINO BOSCARO (Vicepresidente EBT Venezia), CATERINA BOATO (Comitato EBT Venezia), Pierfrancesco Contarini (Associazione Jesolana Albergatori) (A cura di: Luisa Bertini)


videoid(FfmxYmu4ryo)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria