09/07/2021 MESTRE – Vertenza Actv. Lunedì ci saràil tavolo di raffreddamento con Avm. Le richieste di lavoratori e sindacati riguardano turnover, le assunzioni e la temporaneità dei sacrifici. || In vista del tavolo di raffreddamento di lunedi 12 luglio con l’azienda di trasporto Avm, i sindacati dopo esser stati definiti “morbidi” nelle azioni intraprese nel corso della vertenza con Avm Actv, rispediscono al mittente la rappresentazione, dichiarando l’unità di intenti con le altre sigle. La richiesta riguarda il ritiro della disdetta unilaterale degli accordi normativi e lo sblocco del turnover, per procedere ad assunzioni immediate; il ripristino dei servizi almeno al livello dell’inverno del 2019; quello delle motonavi per la linea 14 e una rivalutazione degli affidamenti esterni di servizi. – Intervistati VALTER NOVEMBRINI (SEGRETARIO FILT CGIL VE) (Servizio di Ilaria Marchiori)


videoid(RbdnwS2JoIg)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria