08/07/2021 TREVISO – Stretta sugli Europei, Niente maxi schermi in piazze e plateatici per la finalissima Italia- Inghilterra. La decisione del vertice in prefettura, per evitare che non si ripetano le scene di assembramenti visti in piazza Duomo martedì sera || Ad annunciare l’esito del vertice in prefettura del comitato per l’ordine e la sicurezza, il vicesindaco Andrea De Checchi: niente maxischermi in piazze e plateatici per la finalissima Italia Inghilterra, mentre la partita si potrà seguire all’interno dei locali, nel rispetto delle norme anti-covid. Il divieto arriva dopo le scene di esultanza incontrollata, assembramenti e festeggiamenti, di cui il centro è stato teatro martedì sera, dopo la vittoria dell’Italia sulla Spagna. «Scene inaccettabili», aveva commentato il Prefetto Maria Rosaria Laganà, che ha formalizzato l’ordinanza affinchè non si ripetano anche domenica. Ma il nodo resta il dopo: non saranno bloccate le strade per eventuali festeggiamenti del post partita, previsto però un dispiegamento di forze per i controlli. La direttiva – ha spiegato il vicesindaco – è quella di tenere ampiamente presidiati i luoghi abituali della festa, limitando gli elementi pericolosi dal punto di vista pandemico. E intanto il primo cittadino Mario Conte ha invitato tutti al senso di responsabilità individuale – Intervistati ANDREA DE CHECCHI (Vicesindaco di Treviso), MARIO CONTE (Sindaco di Treviso) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(aRCf5v6xDa8)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria