04/07/2021 TREVISO – Continua a far discutere la spaccatura del Movimento 5 stelle, destinata ad avere ripercussioni anche a carattere locale. Nel prossimo servizio il commento di Giancarlo Gentilini che bacchetta anche il segretario Salvini ammonendo il centro destra per le amministrative di Conegliano e Montebelluna. || «Sono finiti» Drastico come sempre il pronostico di Giancarlo Gentilini sul futuro del movimento 5 stelle. Dall’alto dei suoi quasi 92 anni gran parte passati tra la democrazia cristiana e poi in lega analizza cosi il movimento di Beppe Grillo.E per chi ipotizza un’analogia tra il movimento e la Lega Gentilini invita a non mescolare idee e presupposti diversi. E a proposito di Lega inevitabile la punzecchiatura al segretario Salvini che deve mantenere simboli e soprattutto obbiettivi storici Gentilini non crede che il sorpasso di fratelli d’italia sulla lega nei sondaggi duri a lungo.Quindi no anche all’idea berlusconiana di un partito repubblicano sullo stile americano si invece ad accordi soprattutto per le amministrative d’autunno. E qui Gentilini spara a zero sia su Fabio Chies a conegliano che su Elzo Severin a Montebelluna. – Intervistati GIANCARLO GENTILINI (Ex sindaco di Treviso) (Servizio di Lucio Zanato)


videoid(RH3-BLQQ5ko)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria