01/07/2021 TREVISO – Inaugurato il nuovo polo logistico Mom. Presenti numerose autorità, sindaci e forze dell’ordine. Un progetto i cui lavori sono stati avviati nel 2020 e che, nonostante lo stop forzato ai cantieri a causa del lockdown, ha visto il completamento dell’opera in poco più di un anno.  || 33 mila metri quadri di superficie di cui 10 mila dedicati ad opere di mitigazione ambientale, un intervento costato 7 milioni di euro. Ecco alcuni numeri del nuovo polo logistico della Mom. Dal 2014, anno di fondazione di MOM, siano stati investiti 14 milioni di euro in strutture e 22 milioni di euro per acquistare 130 autobus, a cui presto se ne aggiungeranno altri 25 di ultima generazione. Un ringraziamento ha spiegato il presidente Giacomo Colladon, presidente Mon, ai dipendenti grazie ai quali ogni anno spostiamo 30 milioni di persone e percorriamo 180 mila chilometri. La novità poi è stata annunciata a margine dell’inaugurazione. “In quello che è uno dei buchi neri più famosi della città – spiega il sindaco di Treviso Mario Conte – cioè l’ex hotel Cuor, verrà realizzata la nuova autostazione delle corriere”.Non si sbilancia invece il sindaco sul futuro dell’ ex sede principale di Mom, in via Polveriera. Intanto il presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon pone l’attenzione su una questione per nulla marginale: “Le risorse sono sempre poche ma nonostante questo Mom ha chiuso il bilancio in attivo”.Non poteva mancare Elisa De Berti, vicepresidente di Regione che ha sottolineato come in questi anni ci sia stato un lavoro di miglioramento continuo dei servizi offerti da MOM e di come si stia puntando sull’ intermodalità . – Intervistati GIACOMO COLLADON (Presidente di Mobilità di Marca), MARIO CONTE (Sindaco di Treviso), STEFANO MARCON (Presidente Provincia di Treviso) (Servizio di Daniela Sitzia)


videoid(G2gcPwq-mD8)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria