28/06/2021 MARGHERA – Raid notturno alla stazione di servizio di Via Fratelli Bandiera a Marghera: ma dopo essersi tagliato braccia e gambe rompendo una finestra il ladro è scappato a mani vuote. || L’orologio della telecamera di videosorveglianza segna le 3:43 di notte. Dietro a un furgone s’intravede la testa di un uomo che si guarda attorno, una, due volte, poi punta la finestra del chiosco del distributore di carburante di via Fratelli Bandiera a Marghera. E’ il momento. Con un pesante martello inizia l’opera di demolizione della finestra. Ci vogliono quindici colpi ben assestati in rapidissima successione, qualche pugno e qualche pezzo più resistente da tirar via sempre a mani nude per creare il varco necessario all’ingresso. Il raid all’interno delchiosco dura 13 secondi netti. L’improvviso fragore dell’allarme – nel filmato l’audio non c’è ma si vede la luce che inizia a lampeggiare – fa il suo effetto a giudicare dalla fuga precipitosa e un po’ maldestra del ladro che oltre ad andarsene a mani vuote lascia sul campo il martello e diverse tracce di sangue dalle ferite che si è procurato tagliandosibraccia e gambe. Ora al posto della finestra c’è un asse di legno e qualche centinaio di euro da spendere per il nuovo vetro. – Intervistati MARCO MAZZOLIN (BENZINAIO) (Servizio di Filippo Fois)


videoid(fxKDz0Fv9jg)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria