25/06/2021 VENEZIA – La Corte dei Conti da’ l’ok alla parificazione del rendiconto 2020 della Regione del Veneto. Zaia: «Prima regione ad ottenerla, continuare con l’efficienza” || La Corte dei Conti parifica il rendiconto 2020 della Regione del Veneto. Zaia: «Prima regione ad ottenerla, continuare con l’efficienza”. Particolarmente apprezzati dai magistrati contabili i risultati finanziari dell’Amministrazione, in particolare quanto fatto dal 2016 a oggi sul risultato di gestione, amministrazione, indebitamento e sui tempi di pagamento. Sui derivati, la Corte indica di mantenere una costante e vigile attenzione all’andamento dei mercati. Il tema dell’aggravio della spesa sanitaria legata al Covid, in primo piano nel corso di tutta l’udienza, “Argomento che andrà posto nella prospettiva di una promozione complessiva sul bilancio della sanità che, come noto, occupa coi suoi oltre 9 miliardi i due terzi dell’intero bilancio regionale,” così sempre Zaia. Il rendiconto 2020 della Regione del Veneto evidenzia entrate per oltre 15 miliardi e 200 milioni di euro e impegni di spesa per oltre 14 miliardi e 900 milioni di euro con un fondo cassa al 31 dicembre 2020 totalizzante più di un miliardo e 300 milioni di euro. – Intervistati LUCA ZAIA (PRESIDENTE DEL VENETO) (Servizio di Annamaria Parisi)


videoid(Z8TsYrtbKxY)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria