24/06/2021 FELTRE – “È un accordo di aiuto e sostegno a favore di chi opera nel territorio”, ha affermato l’Assessore al commercio e alle attività produttive di Feltre Irma Visalli. Stiamo parlando di un protocollo firmato dal Comune di Feltre, dai Confidi di Confcommercio e Confartigianato e da tre istituti di credito. || Nuovo ossigeno per le partite iva grazie a un protocollo firmato ieri dal Comune di Feltre, Confidi di Confcommercio e Confartigianato. Arrivano infatti prestiti da 10 mil a 25 mila euro, con un tasso fisso dello 0,7 per cento per dare liquidità alle partite IVA Feltrine o come strumento per nuovi investimenti. Il Comune ha stanziato 40 mila euro,un volano che si vorrebbe mettesse in moto finanziamenti per un volume dieci volte superiore. Un risultato reso possibile dalla proposta nata dalla collaborazione nella Conferenza dei capigruppo dove maggioranza e opposizione hanno accantonato le diversità di vedute e hanno lavorato insieme come avvenuto per altre scelte già compiute per alleviare gli effetti della pandemia sui cittadini.L’assessore al commercio e alle attività produttive, Irma Visalli ha parlato di “un accordo di aiuto e sostegno a favore di chi opera nel territorio. La Conferenza dei capigruppo ha svolto un ottimo lavoro che ha permesso di creare uno strumento di partnership con le associazioni di categoria. Fondi che ci auguriamo servano a superare l’attuale momento difficile e che possano aiutare gli imprenditori a ripensare la loro attività”. – Intervistati CLAUDIA SCARZANELLA (PRESIDENTE CONFARTIGIANATO BELLUNO), LUCA DAL POZ (DIRETTORE CONFCOMMERCIO BELLUNO), IRMA VISALLI (ASSESSORE COMMERCIO COMUNE FELTRE) (Servizio di Fabio Fioravanzi)


videoid(xKphonwaL7I)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria