23/06/2021 VEDELAGO – Preso un altro furbetto del reddito di cittadinanza. Nello specifico aveva dichiarato di essersi separato cambiando residenza per abbattere il suo Isee. || Per beneficiare del reddito di cittadinanza lo Stato ha fissato poche semplici regole: è necessario avere un’isee inferiore ai 9360, un patrimonio immobiliare diverso dalla casa di abitazione non superiore ai 30000, un reddito familiare inferiore ai 6000 euro. E così un 25enne Trevigiano per aggirare l’Inps e ottenere questo sostegno ha simulato la scissione del suo nucleo familiare richiedendo la variazione della residenza. La finta separazione dalla compagna ha evidentemente fatto crollare l’isee e la sua situazione patrimoniale. E’ stato grazie all’indagine dei Carabinieri della Stazione di Vedelago che hanno operato in collaborazione con gli uffici dell’Inps che l’uomo è stato scoperto e denunciato. In due anni aveva portato a casa 7500 euro. – Intervistati TEN. COL. MARCO TURRINI (COMANDANTE NUCELO OPERATIVO CARABINIERI TREVISO ) (Servizio di Anna De Roberto)


videoid(1JXtUnKD9UE)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria