23/06/2021 MESTRE – Decine di migliaia di posti di lavoro sono a rischio in Veneto se non sarà prorogato il blocco dei licenziamenti. I sindacati regionali lanciano l’allarme per una ripresa post Covid che potrebbe essere molto difficile. – Intervistati CHRISTIAN FERRARI (SEGRETARIO GENERALE CGIL VENETO), GIANFRANCO REFOSCO (SEGRETARIO GENERALE CISL VENETO), ROBERTO TOIGO (SEGRETARIO GENERALE UIL VENETO) (Servizio di Filippo Fois)


videoid(PicH1n0WFpM)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria