16/06/2021 TREVISO – Presentazione questa mattina in comune a Treviso della prima stagione di spettacoli all’aperto nell’area dell’ippodromo S.Artemio. Una struttura che potrebbe riconvertirsi in arena per accogliere fino a 90 mila spettatori. || Dopo Verona il Veneto puo’ contare in un’altra arena, quella della Marca. La presentazione del progetto questa mattina a Ca’ sugana con l’avvio della rassegna di spettacoli dal titolo veneto oltre il 2021con 8 eventi da Subsonica a Antonello Venditti tra musica e cabaret. Dall’8 luglio al momento stando alle prescrizioni anticovid la capienza prevista e’ per un massimo di 2000 spettatori ma per tutti questa stagione stabilira’ se dal 2022 anche la marca potra’ accogliere grandi eventi.Anno di rodaggio quindi per il S.Artemio che comunque non poteva rimanere solo ippodromo.Treviso e’ primo promotore della trasformazione anche perche’ l’ippodromo e’ di Ca’ Sugana pur essendo nel territorio del comune di Villorba. E tocchera’ per prima a Villorba assorbire i preventivati 90 mila arrivi, per qualcuno gia’ un azzardo considerando che Treviso ad oggi conta poco meno di 85 mila abitanti. – Intervistati LORIS TRAMONTIN (Organizzatore eventi e grandi concerti), ANDREA DE CHECCHI (Vicesindaco di Treviso), MARCO SERENA (Sindaco di Villorba) (Servizio di Lucio Zanato)


videoid(iB4gzr9BZ-c)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria