14/06/2021 TREVISO – Test rapidi in farmacia a prezzi calmierati, è quanto prevede l’accordo siglato tra Federfarma Veneto e Federalberghi Veneto rivolto ai turisti. Intanto boom di richieste di tamponi in farmacia da parte di invitati ai matrimoni e proprio per questo l’Ulss 2 ha aperto altri 260 posti per le vaccinazioni alla luce di un’80ina di richieste giunte al call center negli ultimi giorni || Tamponi rapidi direttamente nella farmacia più vicina, a un prezzo calmierato, con esito e relativo certificato nel giro di pochi minuti, anche in lingua inglese. E’ quanto prevede la convenzione sottoscritta da Federalberghi Veneto eFederfarma Veneto per il rilancio del turismo. L’accordo infatti è rivolto agli ospiti italiani o stranieri delle strutture ricettive della regione. Il progetto prevede poi una tariffa scontata per la fornitura di kit alle imprese alberghiere e per l’esecuzione dei tamponi al personale. E nonostante la situazione epidemiologica in Veneto sia in costante miglioramento, i cittadini continuano a rivolgersi proprio alle farmacie per eseguire i test rapidi in vista magari di una vacanza, Ma in queste ultime settimane le richieste di effettuare in farmacia il test rapido arrivano soprattutto dagli invitati ai matrimoni per ottenere il green pass necessario per partecipare alla cerimonia – Intervistati LIVIO PATELLI (Farmacista) (Servizio di Francesca Bozza)


videoid(i9Fzy1QBlEE)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria