09/06/2021 JESOLO – “Nuovo protocollo da sottoporre al Cts in tempi brevi”. Lo chiedono i gestori delle discoteche che ancora non hanno disposizioni precise. || Ripartire a luglio in zona bianca con il green pass, ma con eventuali differenziazioni tra esterno o interno, e in questo caso con con capienza ridotta. E’ quanto emerso dall’incontro al ministero della Salute tra i gestori delle discoteche e il sottosegretario Andrea Costa ma che non soddisfa il sindacato per determinati motivi.L’obiettivo ora è di ripresentare al Cts un protocollo che contenga queste disposizioni, entro un paio di giorni affinché sia valutato a breve. Ciò che il sindacato chiede è molto chiaro. “si sono presi impegni di presentare a Cts un protocollo e solleciterò quest’ultimo a esprimersi quanto prima, aggiungendo osservazioni e eventualmente modifiche. E anche dal punto di vista del controllo della trasmissione e del tracciamento, è più facile controllare 100 ragazzi in un locale che fuori. Dare una risposta ci aiuta a distendere il clima. siamo davanti a opportunità e dobbiamo dare una risposta”. – Intervistati FRANCO POLATO (DIRETTORE SILB VENEZIA) (Servizio di Ilaria Marchiori)


videoid(YMTHvWFuBos)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria