09/06/2021 ROMA – Primo passaggio al Senato dell’iter che porterà ad una modifica in senso ambientalista della nostra Costituzione. Tra coloro che hanno partecipato alla scrittura del testo il senatore veneziano Andrea Ferrazzi. || Per la prima volta nella storia della Repubblica italiana il Senato ha votato un’integrazione ad uno dei dodici articoli che all’inizio della nostra Costituzione fissano i cosiddetti “Principi fondamentali”.All’articolo 9 «La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.» viene aggiunto il comma: «Tutela l’ambiente, la biodiversità e gli ecosistemi, anche nell’interesse delle future generazioni. La legge dello Stato disciplina i modi e le forme della tutela degli animali». Soddisfatto il parlamentare veneziano Andrea Ferrazzi, che ha rappresentato i senatori del Partito Democratico nel Comitato Ristretto che ha scritto il testo.All’articolo 41, “la salute e l’ambiente” vengono aggiunti agli ambiti contro i quali “non può svolgersi l’iniziativa economica”. Nel terzo comma dello stesso articolo «La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l’attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali» viene aggiunto «e ambientali». Il voto al Senato è il primo dei quattro passaggi necessari per completare la riforma. – Intervistati SEN. ANDREA FERRAZZI (PARTITO DEMOCRATICO) (Servizio di Filippo Fois)


videoid(qFQPq3nL7Nk)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria