ANTENNA TRE | Medianordest

MESTRE | MERCOLEDI’ PRESIDIO CONTRO LA “PRIVATIZZAZIONE” DELL’ASILO MILLECOLORI

07/06/2021 MESTRE – Muro contro muro tra Comune da un lato, sindacati e partiti d’opposizione dall’altro sull’esternalizzazione dei servizi all’asilo Millecolori di Mestre. Mercoledì pomeriggio un presidio con lavoratori e genitori. || Esternalizzare la gestione dei servizi offerti dall’asilo nido Millecolori di Mestre è diventata un nuovo fronte di scontro nel Comune di Venezia. La giunta Brugnaro che lo ha deciso e che esalta le novità di un progetto che amplia orario ed offerta didattica, ricorda anche che la struttura rimane in capo al Comune e che è sbagliato parlare di privatizzazione. I sindacati invece sono in allarme, con loro anche diversi lavoratori e genitori e gruppi consiliari come il Partito Democratico e Venezia Verde Progressista.Secondo i sindacati ci saranno meno educatrici di quelle oggi in servizio da una ogni sei bambini a una ogni otto, che lavoreranno di più per garantire l’estensione oraria probabilmente guadagnando di meno visto chenon sono pochi i casi in cui, ad esempio al personale ausiliario delle strutture private, viene applicato il contratto del “multiservizi” che ha un trattamento inferiore di più del 20% e un orario di lavoro maggiore. – Intervistati MARIO RAGNO (SEGRETARIO GENERALE UIL FPL VENETO) (Servizio di Filippo Fois)


videoid(toUo87OAUOo)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria

Exit mobile version