04/06/2021 JESOLO – Il primo vaccinato d’italia del personale stagionale, è un bagnino che lavora alla jesolomare. L’ulss4 è partita con le prime vaccinazioni rivolte agli operatori del turismo: oggi i primi 40 e dalla prossima settimana si punta a coprirne 5mila || E’ Miguel Pagnin, bagnino che lavora per la Jesolomare, Il primo in Italia dei lavoratori stagionali, ad inaugurare la vaccinazione a loro riservata. Slot dedicati agli operatori del turismo, aperti dalle 12, e si trova con il vaccino fatto alle 17. Una corsa contro il tempo, quella dell’Ulss4. Oggi il primo gruppo di 40 persone e dalla prossima settimana si arriverà a coprirne 5mila. Sono operatori di alberghi, di campeggi, bagnini di salvataggio provenienti dalle varie località balneari, considerando che l’azienda sanitaria Ulss4 è la più “turistica”; comprende Bibione, Caorle, Eraclea, Cavallino Treporti e Jesolo, dove oggi, al Palainvent si è avviato l’appuntamento vaccinale, auspicato da tempo dalle categorie del settore turistico – Intervistati MAURO FILIPPI (Direttore generale Ulss4 Veneto Orientale), MASSIMILIANO SCHIAVON (Presidente Federalberghi Veneto), ALBERTO MASCHIO (Presidente Aja) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(NWpVesWEEOI)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria