02/06/2021 TREVISO – Prima serata dei cittadini nei ristoranti. Molti hanno hanno scelto di tornare nelle sale. Noi siamo andati a vedere com’è andata. Intanto domani è convocato un vertice al governo per definire il limite dei 4 ospiti a tavola anche in zona bianca. Su questo tema è insorta l’associazione Veneto imprese unite : «così è una presa in giro” || Seduti ai tavoli, tra chi ha scelto di rimanere all’esterno dei locali locale, vista la bellissima serata e chi ha deciso di tornare ad assaporare il cena all’interno delle sale. Il nostro viaggio fra i ristoranti di Treviso. “Finalmente siamo tornati a cenare al chiuso, spiega un cliente, ne avevano davvero bisogno”. “una liberazione “ ci racconta una bimba seduta al tavolo con i genitori”.Ed è proprio questo il sentimento comune, quello di essere tornati liberi, liberi di poter ricominciare a vivere. Sedute fuori due famiglie. amici ma in tavoli separati. “Abbiamo scelto di cenare fuori, perché è una bella serata e poi possiamo goderci le immagini suggestive di Treviso, continua un altro avventore’’. “Abbiamo rispettato tutte le limitazioni, ora siamo qui con degli amici ma in tavoli separati ma almeno ci godiamo al serata termina un altro cittadino”. Nonostante il coprifuoco, i cittadini non hanno voluto perdersi questa prima serata al ristorante. Soddisfatti i ristoratori“Noi siamo entusiasti e felici, spiega Paolo Lai, ristoratore, la gente risponde in maniera positiva, tanta le persone che sono arrivate e tantissime hanno chiamato per chiedere informazioni e per prenotare”. Il centro trevigiano è tornato ad essere vivo ieri, fra spritz e passeggiate dopo la serata al ristorante. Insomma un assaggio di quella normalità tanto attesa e cercata – Intervistati PAOLO LAI (Ristoratore) (Servizio di Daniela Sitzia)


videoid(K674hTV-Lzs)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria