ANTENNA TRE | Medianordest

VENEZIA | LANZARIN: «PRONTI A VACCINARE OPERATORI DEL TURISMO E DEI CENTRI ESTIVI»

29/05/2021 VENEZIA – Operatori del turismo e dei centri estivi. Sono queste le categorie che la Regione vuole vaccinare già nei prossimi giorni. “Una priorità per mettere in sicurezza attività e servizi fondamentali”, dice l’assessore Lanzarin. Diffuse intanto le linee guida per la riapertura di centri e campi estivi. || Operatori del turismo e dei centri estivi: queste le priorità nella campagna vaccinale, cui sta lavorando la Regione accanto alle Ulss del territorio. I numeri non sono indifferenti, soprattutto per il comparto turistico, ormai ai nastri di partenza.Da vaccinare quanto prima anche il mondo dei centri estivi che – dal 7 giugno con il Veneto in zona bianca – tornerà ad accogliere bambini e ragazzi.Intanto sono state diramate le nuove linee guida regionali per la riapertura dei centri, il principio – afferma l’assessore regionale Manuela Lanzarin – è stato quello della massima semplificazione. Genitori e operatori dovranno firmare un patto di responsabilità dove si impegnano al mantenimento di comportamenti corretti e alla segnalazione di casi sospetti. Ogni centro disporrà poi di un Referente Covid con i partecipanti suddivisi in gruppi omogenei, le cosidette bolle, ma novità di quest’anno non ci saranno limiti numerici rigidi per le singole formazioni. Questo significa, di fatto, più disponibilità di posti rispetto al 2020.Registrazione degli accessi, materiale biodegradabile per i pasti, igienizzazione gli altri punti salienti del documento.Ritornado alla campagna vaccinale Lanzarin guarda alle nuove mosse del Commissario, che dal 3 giugno ha annunciato l’addio al sistema delle fasce d’età. – Intervistati MANUELA LANZARIN (Assessore Sanità Regione Veneto) (Servizio di Cristian Arboit)


videoid(ULP6qynvIhs)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria

Exit mobile version