27/05/2021 PONZANO VENETO – Un dramma della solitudine quello accaduto a Ponzano Veneto, dove un uomo è stato trovato morto dopo 3 mesi. “E’ mancata la rete sociale”, dice il sindaco. “Segnalate i casi di disagio”. || Non nasconde la sua amarezza il sindaco di Ponzano, di fronte a quanto successo in questa palazzina di via Caotorta, dove – nel pomeriggio di mercoledì, un uomo di 58 anni, Giancarlo Cavinato, è stato trovato in avanzato stato di decomposizione. Era morto da ben tre mesi. Le cause con ogni probabilità naturali.A chiamare sanitari e carabinieri è stato il fratello, che non sentiva da tempo, ma a soprendere è che nessuno, nemmeno tra i vicini di casa, si sia mai accorto di nulla.Otto le famiglie che vivono nel condominio.Di Cavinato oggi resta la posta che trasborda dalla cassetta delle lettere. Faceva l’autista ma poi aveva perso il lavoro. Era schivo, solitario, ma per il sindaco non è una giustificazione.Da qui l’appello ai concittadini perchè fatti del genere non accadano più. – Intervistati ANTONELLO BASEGGIO (Sindaco di Ponzano) (Servizio di Cristian Arboit)


videoid(w3KFYYLfQxU)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria