13/05/2021 ESTE – Una mostra dedicata al Doge Morosini è stata inaugurata al museo nazionale atestino di Este. Le grandi gesta di un personaggio illustre della Serenissima per celebrare la riapertura dei musei || Fu Capitano generale da mar per ben quattro volte, 108esimo doge della Serenissima, stratega militare, figura di grande coraggio e carisma. Francesco Morosini vissuto tra il 1619 e 1694 è stato un protagonista della storia della Repubblica di Venezia e per questo il museo nazionale atestino di Este ha deciso di ospitare una tappa della mostra itinerante che oltre al grande personaggio della storia Veneta celebra la riapertura di mostre e musei dopo il lungo periodio di restrizioni.Il comune di Este ha promosso l’evento grazie ad un protocollo d’intesa con il comando regionale della Guardia di Finanza.Il museo Atestino e la prima istituzione fuori Venezia a ricevere dipinti e oggetti originali riguardanti il doge Morosini noto anche come il Peloponnesiaco. La mostra che sarà aperta fino al 27 settembre è stata allestita nella Sala delle Colonne, sono visibili 9 tele originali, testimonianze, armi, cimeli, mappe e documenti storici. – Intervistati ROBERTA GALLANA (Sindaco di Este), Gen. GIOVANNI MAINOLFI (Comandante Guardia di Finanza Veneto), FEDERICA GONZATO (Direttrice Museo Nazionale Atestino) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(_9DCkcXZDNo)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria