11/05/2021 TREVISO – Si fingeva dentista e aveva truffato un amico odontotecnico convincendolo a pagare per ottenere una finta laurea. Un latitante trevigiano è stato arrestato a Ventimiglia. || E’ stato arrestato dalla polizia di frontiera alla barriera autostradale di Ventimiglia Walter Nuvolara, latitante di 67 ani di Treviso. Condannato a un anno di reclusione per esercizio abusivo della professione e truffa, era ricercato da circa tre anni. Gli agenti lo hanno rintracciato su un pullman proveniente dalla Spagna e diretto in Bulgaria e si pensa che stesse rientrando a Treviso. La vicenda della truffa ha avuto inizio nel 2005, quando Nuvolara e un calzolaio suo concittadino hanno prospettato a un amico la possibilità di conseguire online una laurea in odontoiatria, all’Università Federico II di Napoli. Avrebbe dovuto solo pagare gli esami. L’amico, che lavorava come tecnico in uno studio dentistico e che voleva diventare odontoiatra, ha iniziato così a versare cospicui acconti, fino a raggiungere la somma di 70 mila euro. Queando le richieste di denaro sono diventate sempre più pressanti, , l’aspirante odontoiatra ha tentato di tirarsi indietro poi ha deciso di denunciare. Nuvolara, che risultava indagato per minacce nei confronti di una sua concittadina, è stato tradotto nel carcere di Marassi, a Genova. (Servizio di Anna De Roberto)


videoid(uuzce4Nzb44)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria