09/05/2021 CASTELFRANCO VENETO – Agricoltura e lockdown, ed ecco che l’orto si coltiva online. Da Castelfranco l’iniziativa di una agrotecnica || Bisogna fare di necessità virtù, potrebbe essere il motto dell’agricoltore, che aggira le problematiche legate al meteo mettendo in campo strategie favorevoli alla coltivazione. E così ha fatto Corinna, convertendo il corso per aspiranti agricoltori biologici, dalla presenza al web. Lei è Corinna Raganato, agrotecnica Laureata alla Cà Foscari, anzichè fermare il corso in presenza – causa prima ondata pandemica – lo ha portato on line. Iniziativa che è piaciuta al punto che ha ripetuto l’esperienza anche quest’anno, registrando un boom di iscrizioni. Cinquanta iscritti da tutti i paesi europei. Slides foto e video, ed ecco come si coltiva l’orto biologico, dall’irrigazione alla fertilizzazione, il tutto con metodi che simulano i meccanismi naturali. Un interesse cresciuto, specie durante il primo lock down, in cui le persone hanno sentito il bisogno di cercare una loro indipendenza alimentare. E per i prossimi corsi bisognerà aspettare dopo l’estate – Intervistati CORINNA RAGANATO (Agrotecnica) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(dXlHkRTuucI)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria