03/05/2021 CAORLE – Storia a lieto fine, grazie alla sensibilità del parroco, per un giovane padre che rubava in chiesa per mantenere la famiglia. || Rubava le offerte inchiesa per mantenere la famiglia, e alla fine è stato proprio un parroco che aveva sporto denuncia per furto ad aiutarlo a trovare lavoro in un ristorante. Lui, un 23enne padre di famiglia, è stato fermato dai Carabinieri mentre usciva da una chiesa col nastro biadesivo che utilizzava per rubare i soldi dalle fessure delle cassettine per le offerte. Modalità con la quale secondo le indagini condotte analizzando i filmati del sistema di sorveglianza dei tre luoghi di culto, avrebbe commesso 14 furti. Quando però il giovane ha raccontato la necessità di mantenere la famiglia, l’aiuto del parroco gli ha permesso di trovare un’occupazione. (Servizio di Filippo Fois)


videoid(WehX8iCusXs)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria