01/05/2021 TREVISO – Primo week end in giallo e come previsto tantissime persone si sono riversate in centro o al mercato assaporando un pò di libertà ritrovata, non sono state segnalate però particolari criticità || Se non fosse per le mascherine potrebbe sembrare un normale sabato che quest’anno coincide anche con la festività del primo maggio, ma i dispositivi di protezione ricordano come l’emergenza sanitaria non sia ancora passata e come si stia ripartendo in questo primo fine settimana in zona gialla. Tavolini dei bar occupati, molta gente che ha approfittato della mattinata di sole per una passeggiata tra le bancarelle del mercato, soddisfatti i commercianti per l’afflusso di persone registrato anche in centro dove alcuni negozianti hanno deciso di tenere aperto approfittando proprio del primo sabato ‘’in giallo”. Molto lavoro anche per i baristi con plateatico meno sorridenti invece i titolari di locali che non hanno a disposizione grandi spazi esterni. Cittadini rispettosi delle regole, non si sono infatti registrate particolari criticità e a vigilare gli agenti della polizia locale pronti in caso di necessità ad intervenire chiudendo il transito ai pedoni – Intervistati ANDREA GALLO (Comandante Polizia Locale Treviso) (Servizio di Francesca Bozza)


videoid(e40yw4tuZv8)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria