30/04/2021 VENEZIA – Domani riparte il campionato di Serie B. Alle ore 14 allo stadio “Pierluigi Penzo” di Sant’Elena il Venezia affronta il Chievo. Obiettivo per i lagunari vendicare la bruciante sconfitta rimediata a Salerno. Vi presentiamo il Chievo, avversario degli arancioneroverdi, che sta attraversando un ottimo momento. E’ la sfida spartiacque per i playoff. || Sarà un Chievo in un ottimo momento di forma, dopo il prezioso pareggio conquistato in casa della capolista Empoli, quello che il Venezia si troverà davanti sabato allo stadio “Pierluigi Penzo” di Sant’Elena con fischio d’inizio alle ore 14. Così con un derby veneto d’alta classifica riparte il campionato di serie B, dopo la sosta forzata, e imprevista, di due settimane a causa del focolaio Covid, in casa Pescara, che ha bloccato tutto il torneo, ad eccezione dei recuperi. Quattro gare alla fine della stagione regolare, che si disputeranno nel breve volgere di due settimane, e per la conquista dei playoff rischia di aprirsi una vera e propria bagarre. “Abbiamo lavorato bene, la prestazione di Empoli ci ha dato grande fiducia – ha sottolineato l’allenatore del Chievo Alfredo Aglietti – perché abbiamo tenuto testa a una formazione imbattuta da 28 partite e abbiamo persino sfiorato l’impresa. E’ chiaro che da questa prestazione dobbiamo andare a Venezia con lo stesso piglio e la stessa fiducia, al “Penzo” sarà una bella partita tra due squadre che giocano un grande calcio. Loro sono forti, giocano un bel calcio e hanno valori, ma da parte nostra siamo consapevoli di voler mettere in atto una prestazione di livello: la miglior medicina a tutto sono i risultati. Stanchezza post Empoli? Non credo che si farà sentire, e non credo neppure che il loro stop incida in qualche modo, anzi, avranno voglia di riprendere dopo la beffa di Salerno. Giocano a ritmi alti, attacca, fa giocare e lascia spazi ma ha molta personalità, a noi questo deve interessare. I punti in palio contano molto, vincendo avvicineremmo di molto la zona playoff, il nostro obiettivo. Non sarà facile ma ho fiducia.Sono soddisfatto di come la squadra sta reagendo, il risultato dipende da tante cose, ma mi interessa vedere un certo atteggiamento in campo. A ora non ci interessa molto fare calcoli, non servirebbero: serve solo vincere”. – Intervistati ALFREDO AGLIETTI (ALLENATORE CHIEVO VERONA) (Servizio di Lorenzo Mayer)


videoid(4XfGyS00oh0)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria