30/04/2021 PADOVA – Il presidente della provincia di Padova fabio Bui dopo le polemiche sull’acquisto dei banchi a rotelle vuole mettere la parola fine alle polemiche. “non ci sono anomalie, dice, abbiamo seguito le procedure di legge”… || Il presidente della provincia di Padova fabio Bui dopo le polemiche sull’acquisto dei banchi a rotelle vuole mettere la parola fine alle polemiche. “non ci sono anomalie, dice, abbiamo seguito le procedure di legge”.Il presidente della provincia di Padova vuole mettere un punto alla faccenda dei banchi con le rotelle acquistati la scorsa estate. Dopo l”intervista che ci ha rilasciato ieri, Fabio Bui ha voluto convocare la stampa a palazzo santo stefano per parlare anche con i dirigenti dell’ente. La documentazione richiesta dalla Corte dei Conti di Venezia è stata spedita, non sono emerse anomalie.La scosra estate, sentite le scuole la provincia ha ordinato 956 sedute innovative, così si chiamano quelli che conosciamo come banchi a rotelle. Due scuole, il liceo Tito Caro di Cittadella e l’istituto superiore Leonardo da Vinci di Padova che però ci hanno ripensato.I banchi in magazzino, quel magazzino che già mesi fa vi abbiamo mostrato, ora sono 345 e verranno dati alle scuole che ne faranno richiesta. Bui quindi vuole mettere fine alle polemiche sorte dalle dichiarazioni che si sono susseguite e rimarca come solo gli atti possano parlare. – Intervistati FABIO BUI (Presidente Provincia di Padova) (Servizio di Francesco Rataj)


videoid(ZyxACMjDp1Y)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria