28/04/2021 VENEZIA – Partendo da alcuni dati del Tribunale dei Minori di Venezia, il consigliere comunale Marco Gasparinetti ha presentato un’interrogazione in cui chiede di chiarire alcuni aspetti sulle adozioni. || Il consigliere comunale Marco Gasparinetti parla di un caso di “coscienza”.L’interrogazione che ha presentato a Ca’ Farsetti, dice “non è di quelle che gli porterà voti alle prossime elezioni, ma gli farà dormire sonni più tranquilli quando si sarà appurato che è tutto a posto”: «Chiediamo semplicemente di sapere in quanti casi i servizi sociali del Comune di Venezia hanno avviato un percorso di sostegno alla famiglia naturale prima di passare alla fase che porta alla dichiarazione di “stato di abbandono” e quindi alla adottabilità dei bambini»Gasparinetti non intende entrare in alcun caso specifico di una materia che è delicatissima. Ciò che lo ha spinto a presentare l’interrogazione è il numero complessivo dei casi in cui è stato dichiarato uno “stato di abbandono”. – Intervistati MARCO GASPARINETTI (CONSIGLIERE COMUNALE “TERRA E ACQUA 2020”) (Servizio di Filippo Fois)


videoid(3q9suSmHlg8)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria