27/04/2021 TREVISO – Nuovo vax day per i cittadini tra i 70 e i 74 anni. L’Ulss ha confermato in queste ore che si terrà mercoledì prossimo, 5 maggio. Queste le modalità. || La data è confermata, mercoledì 5 maggio, le modalità quelle già sperimentate con successo per i precedenti vax day.Stavolta a essere chiamati a raccolta sono i cittadini nati negli anni 1947, 48,49,50, 51, ovvero la fascia tra i 70 e i 74 anni, che non abbiano ancora ricevuto la prima dose.Potranno quindi presentarsi senza bisogno di prenotazione, nei Centri vaccinali, in base al Comune di residenza: Ponte di Piave per i residenti nell’Opitergino-Mottense, Villorba per quelli dell’area di Treviso. A Godega di Sant’Urbano faranno riferimento i Comuni dell’ex Ulss 7, mentre a Vidor l’area di Asolo, Montebelluna, Montello. Riese Pio X accoglierà i residenti della Castellana.L’orario di accesso ai vax point sarà condizionato dal mese di nascita. Nel caso di marito e moglie, entrambi 70-74enni ma nati in mesi diversi, potranno recarsi alla vaccinazione assieme, nella fascia oraria di uno dei due.L’indicazione è quella di presentarsi con anamnesi e modulo del consenso compilato, entrambi scaricabili dal sito dell’Ulss 2.Vaccinazioni a parte, resta il fronte delle cure, che vede la sanità trevigiana in prima linea, come dimostra la lettera aperta del pluricampione di rally Tony Fassina che, dimesso, ha voluto ringraziare tutto il personale sanitario degli ospedali di Vittorio Veneto, Treviso e Montebelluna, che lo ha assistito durante il Covid: “Nella mia vita ho vinto tante gare più o meno importanti, ma non valgono nulla in confronto alla vittoria che queste persone conseguono quotidianamente battendosi per salvare vite altrui”, le parole di Fassina che valgono più di qualsiasi medaglia. (Servizio di Cristian Arboit)


videoid(trB1F4bwCHc)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria