26/04/2021 MUSILE DI PIAVE – Tragico incidente ieri sera a Musile di Piave. Un ragazzo di 23 anni di Fossalta ha perso la vita nello scontro conl’auto guidata da una 36enne che ha perso il controllo. || “Una strada maledetta”, come la definiscono molti residenti delle abitazioni circostanti, quella in cui domenica sera è avvenuto lo scontro in Via Caposile a Musile di Piave. Carlo Simonetto, 23enne residente a Fossalta di Piave, ha perso la vita, nonostante i disperati tentativi di salvarlo, dei sanitari del 118 accorsi sul posto. Gravemente ferita, invece, la conducente 36enne dell’altra auto, residente a Cavallino. Nello scontro è rimasta coinvolta anche una terza vettura. Secondo una prima ricostruzione, quest’ultima, è riuscita a scansarsi appena in tempo, essendo stata colpita di striscio dall’auto della 36enne che procedeva verso Jesolo, e che sarebbe andata improvvisamente fuori controllo all’altezza del ristorante Vecio Piave. L’auto che seguiva, invece, quella guidata da Carlo Simonetto si è scontrata frontalmente: quando sul posto sono giunti i carabinieri di San Donà e i vigili del fuoco da Jesolo e San Donà l’hanno trovata completamente distrutta, di traverso in mezzo alla strada. Nel frattempo la 36enne è stata portata via in codice rosso e ricoverata all’ospedale di Mestre, in prognosi riservata. Le ipotesi sulle cause della manovra errata sono aperte: può essersi trattato di un malore, di sonno, o una distrazione.I carabinieri hanno eseguito i rilievi e ascoltato la testimonianza del ragazzo alla guida della prima auto, anche lui 23enne di Fossalta, che sotto shock, è riuscito a chiamare i soccorsi. Come atto dovuto, è stato aperto un fascicolo per omicidio stradale. I tre veicoli sono stati sequestrati e le persone coinvolte sottoposte agli esami tossicologici e dell’etilometro. Serviranno ulteriori indagini per fare piena luce sull’accaduto. (Servizio di Ilaria Marchiori)


videoid(WTGil5n2xUU)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria