25/04/2021 VENEZIA – Domani il Veneto torna in zona con le riaperture previste dal nuovo decreto del governo. Il presidente della regione Zaia scrive una lettera ai veneti chiamandoli ad un forte senso di responsabilità nel rispetto delle regole anticontagio per non tornare nell’abisso dell’epidemia, nella fase buia della reinfezione. || Siamo su uno spartiacque e da domani la responsabilità di ciascuno sarà fondamentale per non ritornare nell’abisso dell’epidemia. Il presidente della regione Luca Zaia scrive una lettera ai veneti in vista delle riaperture di domani per lanciare un forte appello alla coscienza dei cittadini nel rispettare le regole anticontagio che orami tutti conosciamo e che valgono- ricorda Zaia- come un lockdown. “Siamo chiamati ad una coabitazione intelligente e ragionata col virus, finalizzata a uscire definitivamente da questo incubo. Il sacrificio e l’attenzione che vi chiedo – conclude Zaia – lo dobbiamo ai nostri cari, ai veneti e al Veneto. E da questo virus, come la nostra storia ci insegna, ne usciremo”. (Servizio di Marta Marangon)


videoid(A5z3xbPD3vY)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria