SAN GIORGIO DELLE PERTICHE – Il nuovo Dpcm del Governo non ha bloccato la Fiera di Arsego trasformata con ordinanza del sindaco di San Giorgio delle Pertiche in mercato straordinario. || I banchi erano pronti, il cibo scongelato, la fiera franca praticamente allestita. Peggio bloccare che continuare. A questa conclusione è arrivato il sindaco di San Giorgio delle Pertiche in costante collegamento con il prefetto di Padova. Al posto della fiera, un mercato straordinario quindi con i grazie delle varie attività arrivate all’albaUnica misura la chiusura anticipata di ogni attività alle 18. Una misura “cuscinetto” per questo giorno di chiusura, spiega il sindaco Canella che traccia un primo bilancio del giorno clou, domenica. – Intervistati DANIELE CANELLA (Sindaco di San Giorgio delle Pertiche) (A cura di: Chiara Gaiani)


videoid(T8gtA6XCAFI)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria