17/04/2021 TREVISO – Vax day, si stanno concludendo in questi minuti le vaccinazioni sugli over 80 della Marca Trevigiana prima di concentrarsi sugli allettati. Soddisfatti i vertici dell’Ulss che passeranno alla fascia 70-79 e over 60, ma l’obiettivo è cominciare con i più giovani entro giugno. || L’obiettivo fissato dall’Ulss 2 è stato centrato, ovvero vaccinare il più alto numero possibile di quegli over 80 che – per diversi motivi – rischiavano di rimanere fuori dalla campagna vaccinale e che negli ultimi giorni sono stati convocati uno a uno con l’aiuto di Comuni, Servizi Sociali, volontari. La fotografia sarà però completa solo giovedì prossimo dopo la tre giorni di vaccinazioni sugli allettati ultraottantenni condotta dai medici di base.Coperta la fascia più delicata, l’Ulss si concentrerà sulla classe 70-79, dove più di uno su due ha avuto la prima dose, poi i sessantenni, ma si guarda oltre. “Vorremo coprire gli over 60 entro fine maggio, poi i più giovani”, dice Benazzi.Conti che al momento si basano sulle prospettive di consegna indicate dal Commissario Figluiolo, almeno 40 mila dosi a settimana per la Marca. – Intervistati FRANCESCO BENAZZI (Direttore Generale Ulss 2) (Servizio di Cristian Arboit)


videoid(95T5v501sl4)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria