SPRESIANO – Ermes Mistrorigo, originario di Spresiano, vive grazie alla sua giostra: il polipo. In questi giorni si trova alla fiera di Arsego nel padovano, i primi giorni di lavoro da fine febbraio, esclusi i mesi estivi di luna park a Caorle. || E’ il polipo, con i suoi tentacoli a seggiola, l’attrazione di Ermes Mistrorigo. Ha lavorato a luglio e agosto al luna park di Caorle e non certo con i ritmi dell’estate 2019, poi niente. Numerose le fiere d’autunno annullate, pochissime quelle sopravvissute durante l’estate. Eppure le regole ci sono. Giovedì 22 ottobre Ermes Mistrorigo parteciperà a Roma in Piazza del Popolo alla prima grande manifestazione degli operatori dello spettacolo viaggiante. Di coronavirus si muore, senza la minima possibilità di lavorare le giostre sono destinate a chiudere – Intervistati ERMES MISTRORIGO (Attrazionista) (A cura di: Chiara Gaiani)


videoid(EvEcz-P8u0U)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria