14/04/2021 BELLUNO – L’Ulss 1 riapre il portale per la prenotazione del vaccino riservato agli over 80. || Con l’arrivo della nuova fornitura di vaccini della Pfizer Biontech riparte a spron battuto la campagna vaccinale nel bellunese che, qualche stop and go l’ha subito proprio a causa della mancanza di materia prima. “Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti” afferma la direttrice generale Carraro e il tema è quello degli ultra 80 enni irreperibili. I distretti stanno eseguendo la “puliza delle liste” e forse di quei circa 2 mila anziani scomparsi dai radar della sanità pubblica ne resteranno molti meno. Sicuramente tra loro ci sono persone che non possono essere sottoposte alla profilassi per problemi di salute, altri verranno raggiunti grazie alla rete formata dai Comuni, forze dell’ordine e medici di medicina generale. Le farmacie, 68 al momento su 76 attive in provincia, si sono dichiarate disponibili per agevolare la prenotazione. Servirà – non lo nega la direttrice generale di Ulss Dolomiti – aggiornare le anagraficheBuona la situazione epidemiologica. In calo i positivi così come gli isolati e i quarantenati. L’incidenza su 100 mila abitanti è pari a 117 in netta diminuzione rispetto alla scorsa settimana. – Intervistati MARIA GRAZIA CARRARO (DG ULSS 1 DOLOMITI) (Servizio di Tiziana Bolognani)


videoid(ROIAcKBV9Qw)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria