12/04/2021 PADOVA – Otto alunni intossicati in una scuola media di Padova. Vigili del fuoco al lavoro per capire le cause del malore provocato da un forte odore diffuso all’interno dell’aula magna || Bruciore agli occhi, gola irritata e tosse. La lezione viene interrotta quando uno dopo l’altro gli alunni e i docenti cominciano a sentirsi male. Al piano terra della scuola media Vivaldi di via Cristoforo Moro a Padova si diffonde un odore acre. Mattinata di paura per una classe di studenti che ha cominciato a sentirsi male e ad avere nausea e vomito dopo aver respirato uno odore molto forte simile a quello della candeggina. Gli insegnati hanno disposto subito l’evacuazione e sul posto sono intervenuti i medici del 118 e i vigili del fuoco. Otto ragazzini che frequentano la seconda media sono finiti in ospedale. I vigili del fuoco e i carabinieri insieme alla dirigente scolastica hanno effettuato un primo sopralluogo dell’edificio. Secondo quanto riferisce la preside si esclude che i ragazzi possano essere stati intossicati dal monossido, la loro saturazione è buona e la caldaia era stata revisionata giusto pochi giorni fa. In ospedale i ragazzi sono stati sottoposti ad accertamenti medici per individuare le cause del malore. Al momento non si eslcude nulla potrebbe essere stato provocato uno spray urticante spruzzato per gioco, ma non si esclude che qualcuno possa aver agito dall’esterno, dato che l’aula si trova al piano terra e che gli studenti fanno lezione con le finestre aperte. Le condizioni degli 8 ragazzini intossicati sono stabili. (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(4rbpDYYuX3s)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria