10/04/2021 MESTRE – Al termine di due mesi di ricovero per Coronavirus, l’ex consigliere comunale Ottavio Serena è stato dimesso ed è potuto tornare a casa. Una lotta durissima per la quale ora è previsto un periodo di riabilitiazione. || Ha temuto di non farcela l’ex consigliere comunale Ottavio Serena, ricoverato dal mese di febbraio per una grave forma Coronavirus e seguito contemporaneamente dai reparti Covid, Pneumologia e Neurologia.Ora è finalmente tornato a casa dopo due mesi di un calvario, con più di 40 giorni immobilizzato a letto senza sensibilità agli arti, dal quale Serena, generale dei Carabinieri in riserva, si è lasciato alle spalle il periodo più grave: quello di lotta tra la vita e la morte. Ma la ferita profonda, insanabile, è stata la perdita di entrambi i suoceri.Appena rientrato a casa, Serena ha voluto subito ringraziare tutti coloro che il Covid lo combattono ogni giorno in trincea, attraverso una lettera al Direttore Generale dell’ULSS3 Serenissima Edgardo Contato e per conoscenza al Presidente della Regione Zaia e all’Assessore alla Sanità Lanzarin: il primario di pneumologia Michieletto e tutti i suoi collaboratori tra cui la dottoressa Diamandi e il primario di neurologia Quatrale ed i suoi collaboratori “per l’elevatissima professionalità, disponibilità ed encomiabile umanità – ha scritto Serena – evidenziata nel mio lungo periodo di degenza”. – Intervistati OTTAVIO SERENA – EX CONSIGLIERE COMUNALE VENEZIA (AL TELEFONO) (Servizio di Filippo Fois)


videoid(Kohav_fV53c)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria