07/04/2021 FOLLINA – Denunciata un’aggressione a Follina nella notte di Pasqua, dove un gruppo di tre-quattro uomini sarebbe entrato in casa di una donna di 66 anni che si trovava con la sua badante. “Ho urlato fino allo sfinimento”, racconta la signora Franca. Indagano i carabinieri. || Ha urlato fino allo sfinimento la signora Franca, solo così dice ha fatto scappare il gruppetto di uomini – tre o forse quattro – che tra sabato e domenica di Pasqua le sono entrati in casa, questa abitazione sulla strada principale di Farrò.Sono circa le due di notte, Franca, 66 anni, è in camera e sta dormendo, quando sente qualcuno che cerca di immobilizzarla.Le urla, prosegue il racconto, fanno svegliare anche la badante, che dorme in una stanza vicina allo stesso piano. E’ una donna di 61 anni e cerca di intervenire. “L’hanno strattonata ed è finita a terra”.La signora parla di attimi concitati con gli uomini – dall’accento straniero – che però non rubano nulla ed escono di casa a mani vuote e di tutta fretta.Scatta la chiamata al 118 e ai carabinieri che arrivano sul posto per decifrare i contorni della vicenda. Mentre i militari di Cison stanno procedendo all’aquisizione delle immagini degli impianti di videosorveglianza della zona per verificare movimenti sospetti, il Comune ha avviato a sua volta degli approfondimenti, come conferma il sindaco Mario Collet; allerati anche i Servizi sociali.In attesa di chiarire dinamica e dettagli, Franca non è affatto tranquilla.”Ho paura a dormire sola”. – Intervistati FRANCA FALCADE (Servizio di Cristian Arboit)


videoid(ZHz8aWIRY6E)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria