07/04/2021 MIRA – “Chi ha sbagliato pagherà”. Il ministro Guerini, torna sul caso dell’ex allieva di Mira, Giulia Schiff, che sarebbe stata vittima di nonnismo durante il cosiddetto battesimo del voto. || Il ministro della difesa Lorenzo Guerini, torna sul caso di Giulia Schiff, l’ex allieva pilota 22enne di Mira espulsa dall’Accademia dopo aver diffuso il video con il battesimo del volo, cui fu sottoposta da alcuni suoi compagni di corso. Il ministro l’ha detto mesi fa e lo ribadisce: «Tolleranza zero, chi ha sbagliato pagherà. Non ci sarà comprensione. Queste immagini, ha dichiarato Guerini, mi provocano un senso di disagio, lo dico anche come padre. Quando si mettono in pratica comportamenti eccessivi, anche rispetto alle manifestazioni di goliardia, questi richiamano fenomeni deprecabili che voglio considerare un retaggio del passato, per il quale non esiste più alcuno spazio nelle Forze Armate. E non a caso, conclude, è stata proprio l’amministrazione militare a chiedere l’intervento della magistratura”. (Servizio di Ilaria Marchiori)


videoid(YemicnOWhjI)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria