PAESE – Lo spettro di nuove restrizioni per parrucchieri ed estetiste ha gia’ creato non poche polemiche. ”Se saremo costretti a chiudere, sarà la fine per molti” || Uno spettro che fa tremare parrucchieri ed estetiste. Dopo il lokdown, la riapertura era stata già difficile, fra bilanci da far quadrare, scadenze da rispettare e spese aggiutive. Oggi la ventilata notizia di nuove possibili resitrizione proprio per questa categoria, sta creando il caos. Per noi ci dice Monica Zanlorenzi, titolare di un salone a Paese sarebbe la fine. Secono me, dice potrebbero chiudere l’80 per cento delle attività. Una situazione che rischia davvero sollevare un ciclone di polemiche. La notizia è subito rimbalzata da parrucchiere a parrucchiere creando confusione e soprattutto paura. Sanifichiamo tutto, per ogni cliente, abbiamo gel ovunque. Portiamo sempre le mascherine. Prediamo gli appuntamenti. Teniamo la lista dei clienti per 15 giorni. Non è possibile, tuona, che si voglia sempre penalizzare noiI clienti sono solidali con loro, Non è possobile dice una signora far chiudere quesa attività. Si sta giocando sulla pelle delle persone. – Intervistati MONICA ZANLORENZI (Parrucchiera) (A cura di: Daniela Sitzia)


videoid(XHy1skP6eGU)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria