06/04/2021 TREVISO – “Non chiudeteci più”, questo il messaggio dei commercianti trevigiani che oggi hanno riaperto i battenti. || E’ una ripartenza carica di aspettative quella dei commercianti trevigiani che, arrivati a questo punto, sperano davvero di non ritornare a richiudere. Che l’arancione sia solo l’anticamera del giallo e poi di una ritrovata normalità nonostante l’avvio sotto tono certo non aiutato da un vento gelido.Aspettative condivise anche da chi, per tipologia di attività, ha sempre tenuto aperto, come questo storico negozio di articoli elettrici. “Peggio di ieri, la gente continua ad avere paura, speriamo nelle vaccinazioni e di ripartire per davvero con l’estate”, dice Paolo Bisolin.A chiedere una riapertura anticipata rispetto alla tabella di marcia, magari già al 20 aprile, è Veneto Imprese Unite. “Ci siamo incontrati pochi giorni fa con il sindaco”, dice il presidente del sodalizio Andrea Penzo Aiello. “Non possiamo più permetterci di tornare al rosso”. – Intervistati MARINA CORRADIN (Titolare negozio), ANDREA BALDAN (Titolare negozio), ALESSANDRO BOTTER (Store manager), PAOLO BISOLIN (Titolare negozio), ANDREA PENZO AIELLO (Presidente Veneto Imprese Unite) (Servizio di Cristian Arboit)


videoid(ytMUjtj1yw4)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria