26/03/2021 BELLUNO – Anche a Belluno la protesta contro la didattica a distanza e per la riapettura della scuola || Un coordinamento NO DAD nato in pochi giorni, e che comprende genitori, studenti e insegnanti, ha portato in piazza migliaia di persone in tantissime piazze italiane.A Belluno si sono ritrovati in Piazza dei Martiri.Protestano contro la DAD, fanno parte del movimento “Priorità alla Scuola” che in pochissimo tempo è riuscito a diffondersi su tutto il territorio nazionaleCi sono genitori che non riescono a gestire l’istruzione dei figli, ci sono zone dove la connessione internet lascia a dir poco a desiderare. C’è soprattutto la preoccupazione per come crescono i ragazzi.La richiesta è quella di una riapertura immediata di tutte le scuole di ogni ordine e grado.In sicurezza, certamente, ma tutti di nuovo in classe. – Intervistati SARA SARBATI (RESPONSABILE “PRIORITA’ ALLA SCUOLA” BELLUNO) (Servizio di Fabio Fioravanzi)


videoid(uJAVxwZbprw)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria