25/03/2021 TREVISO – Due studenti non hanno esitato a fermare un ladro in fuga che aveva appena rubato prodotti cosmetici in un negozio. Carabinieri e società del negozio ringraziano. || Il 18 enne Nicola Pizzol e il suo compagno di scuola non hanno esitato a mettersi all’inseguimento di un uomo che aveva appena rubato prodotti cosmetici da un negozio poco lontano dalla loro scuola, in Viale Venezia a Conegliano. Sono riusciti a bloccarlo e a consegnarlo ai Carabinieri. Il malfattore ha pensato ad un certo punto di averli seminati, ma i due giovani studenti, non si sono dati per vinti. L’uomo dopo aver scavalcato una recinzione era riuscito ad immettersi in una strada secondaria, ma i due ragazzi sono riusciti lo stesso a raggiugerlo, lo hanno bloccato e atteso l’arrivo della pattuglia dei Carabinieri.Un gesto di grande valore che denota da parte dei ragazzi un grande senso civico.Gli uomini dell’arma sono riusciti a ritrovare i prodotti che l’uomo aveva tentato di disfarsi, per un controvalore di 211 euro.I Carabinieri e la società a capo del negozio hanno voluto ringraziare i due giovani.“Abbiamo voluto ringraziarli perché non è da tutti compiere un gesto simile. Quando hanno visto che le commesse erano in difficoltà non hanno esitato a mettersi all’inseguimento del malfattore per bloccarlo. Questi ragazzi sono un esempio di etica e correttezza.” – Intervistati NICOLA PIZZOL (Servizio di Nicola Marcato)


videoid(tXY217rkoO8)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria