16/03/2021 TREVISO – 70 famiglie senza riscaldamento da una settimana, per colpa di chi non paga riscaldamento e spese condominiali. Succede a Palazzo Stiore a Piazzale Pistoia. || Da una settimana 12 piani e 70 appartamenti del Palazzo Stiore in Piazzale Pistoia sono senza riscaldamento. La rabbia è tanta, almeno per i due terzi degli inquilini, anziani e famiglie con bambini, chiusi in casa, in zona rossa, che pagano regolarmente tutte le spese, e si trovano loro malgrado al freddo. Di notte le temperature in casa sono insopportabili: raggiungono anche i due gradi.Senza gas per colpa della morosità fuori controllo, qui in tanti, per varie ragioni, non pagano i servizi. Spese condominiali e riscaldamento centralizzato. Ma anche le spese per l’ascensore e di manutenzione del palazzo.L’elenco di debitori è numeroso fra i condomini. Chi deve sborsare anche 27 mila euro, chi 21mila o 16mila, solo per dare un’idea. Morosi che in alcuni casi non pagano da oltre 10 anni. Facile capire che con cifre simili il debito negli anni si sia gonfiato oltre i 200 mila euro.Proprio il nuovo amministratore Alessandro Meo che dal Novembre scorso ha preso in mano la situazione è riuscito a ridurre il debito in pochi mesi a 164 mila euro. Ma non basta e i grandi creditori come l’azienda che fornisce gas e luce – che da sola avanza 40 mila euro – ha deciso di chiudere i rubinetti. L’amministratore chiede quindi una proroga. Non è facile far pagare chi è proprietario di un appartamento magari in protesto. Ma Meo è fiducioso. E tanti inquilini credono che lui sia l’unico in grado di cambiare la situazione. – Intervistati ALESSANDRO MEO (Amministratore “Palazzo Stiore”) (Servizio di Nicola Marcato)


videoid(KJXo9mwHcdE)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria