14/03/2021 TREVISO – Ma non e’ l’unica novita’ sul fronte vaccini: coinvolte anche le aziende e soprattutto i nostri medici di famiglia. E sulle vaccinazioni d’urgenza di ieri il direttore Benazzi spiega come ha salvato dalla distruzione oltre 600 dosi di vaccino. || Ci vaccineremo anche dal nostro medico. Ulteriore accelerazione che coinvolgera’ i cittadini di tutte le eta’.Ma l’offensiva non finisce qui; anche le grandi imprese avranno la possibilita’ di vaccinare in azienda il proprio personale e per chi lavora di avere la somministrazione anche di sera e di notte visto che si stanno individuando due grandi strutture sportive da adibire a centro vaccini ogni giorno dalle 18.00 alle 24.00.Tutto nella speranza delle forniture promesse e che tutti si presentino correttamente all’appuntamento e non capitino piu’ situazioni come quelle di ieri quando dopo aver scongeklato oltre 3500 dosi alle 10.00 il conto non tornava per almeno 600 convocati. Defezioni che Benazzi ha tamponato convocando dipendenti comunali ma anche giornalisti salvando cosi’ le dosi che altrimenti sarebbero andate perdute. – Intervistati FRANCESCO BENAZZI (Direttore generale Ulss 2 Marca Trevigiana) (Servizio di Lucio Zanato)


videoid(iibpNuxQVmY)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria