12/03/2021 TREVISO – Il Veneto in zona rossa: ecco che cosa cambierà da lunedì con le nuove misure decise dal governo. || Chi sperava che i numeri del contagio ci risparmiassero le misure più dure è rimasto deluso, da Lunedì anche il Veneto passa in zona rossa e si torna a vivere, come un anno fa, un inizio di primavera chiusi in casa. Ecco come cambia la nostra vita in zona rossa:da Lunedì è vietato ogni spostamento, anche all’interno del proprio comune, salvo che per giustificati motivi di lavoro, salute e necessità. Obbligatoria l’autocerificazione. In zona rossa non è possibile andare a trovare amici e parenti. Pesanti le conseguenze per le famiglie: scatta infatti la chiusura della scuole di ogni ordine e grado, dagli asili nido alle superiori. lezioni in presenza possibili solo per i disabili. Dovranno abbassare le serrande tutti i negozi eccetto chi vede generi alimentari e di prima necessità, farmacie, edicole, tabaccai, negozi di ottica e ferramenta. Chiusi bar e ristoranti, consentita la consegna a domicilio e l’asporto, non da bar senza cucina dopo le 18. Per quando riguarda i servizi alla persona dovranno chiudere anche parrucchieri, barbieri e centri estetici. – Intervistati MARIO CONTE (SINDACO DI TREVISO), ELZO SEVERIN (SINDACO MONTEBELLUNA) (Servizio di Marta Marangon)


videoid(-Dw0O-sSOPs)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria