11/03/2021 SAN DONA’ DI PIAVE – Un giovane richiedente protezione internazionale in Italia è stato arrestato dai Carabinieri di San Donà di Piave dopo essere stato sorpreso con diverse dosi di eroina e cocaina. || Aveva addosso due involucri che contenevano 28 dosi di eroina, per un peso lordo di 10 grammi circa, e 15 dosi di cocaina, per un peso lordo di 5 grammi, tutte confezionate con cellophane termosaldato, per un valore complessivo al dettaglio di circa 1.000 euro.I Carabinieri di San Donà hanno arrestato per spaccio un 23enne nigeriano, richiedente protezione internazionale, disoccupato e senza fissa dimora con un precedente di polizia per ricettazione.L’uomo era stato notato mentre arrivava in treno alla locale stazione ferroviaria ed è stato seguito sino alla via Boccaccio dove i militari, visto il suo atteggiamento sospetto, hanno deciso di fermarlo e controllarlo. (Servizio di Filippo Fois)


videoid(slD9dIzdKHs)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria