09/03/2021 VICENZA – Blitz della Guardia di Finanza in un appartamento in centro a Vicenza. Era stato trasformato in una vera e propria “centrale della droga”.Tre le persone in manette || Operazione antidroga della Guardia di finanza di Vicenza scoperta in un appartamento in centro a cittadino una vera e propria centrale della droga. Tre le persone arrestate tutte di origine nigeriana tra i 30 e i 39 anni. Sequestrati 640 grammi di sostanza stupefacente in particolare eroina e cocaina ma anche marijuana, droga che messa in commercio avrebbe fruttato oltre 40 mila euro. Sequestrate anche attrezzature, cellulari, 75 bustine termosaldate e pronte per la vendita oltre a denaro in contante per oltre 6 mila euro in banconote di piccolo taglio provento di spaccio. I tre soggetti arrestati sono risultati essere due richiedenti asilo politico e un terzo con lo status di rifugiato in attesa di protezione internazionale. Uno dei tre era gravato per altro già da una condanna per spaccio del tribunale di Prato. Un appartamento che era già sottoposto ad attenzione da parte dei finanzieri e sul quale le indagini si sono intensificate dopo l’arresto a Grisignano di Zocco, a fine febbraio, di un corriere nigeriano con 93 ovuli in pancia – Intervistati TEN. COL. GIUSEPPE RIZZO (Comandante Nucleo Guardia di Finanza Vicenza) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(WUz_MdZsWQE)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria