05/03/2021 VENEZIA – Da lunedi il Veneto passerà in zona arancione. Ad annunciarlo oggi il presidente Zaia. L’rt preoccupa, questo vuris sta mutando e colpisce i giovani. Per le scuole si deciderà la prossima settimana || ” Siamo in zona arancione, me l’ha confermato il ministro e posso dirlo”. Così il presidente Luca Zaia oggi dopo una riunione fiume con il Ministro Speranza. Il veneto lunedì si sveglierà con bar e ristornati nuovamente chiusi, solo possibilità di asporto e divieto di spostamenti dai confini comunali salvo comprovate necessità, ovvero lavoro, studio, salute. ” Il dato che ci ”spara” in arancione , ha aggiunto, è l’esempio della velocità del virus”.Preoccupa non poco la crescita dell’RT. L’appello ai cittadini a non assembrarsi e a utilizzare le mascherine. Poi aggiunge: ” faccio un appello e ringrazio i sindaci, che dimostrano di essere persone perbene e attente alla salute dei cittadini. Ogni ordinanza è bene accetta. Nessuno si diverte a essere prevaricatore, non c’è più tempo discutere”.La mutazione del virus sta cambiando l’obiettivo, anziani sempre più vaccinati, ed ora sta guardando altrove, ovvero ai giovani. E’ inutile piangere davanti alle tragedie meglio prevenire. E si torna a parlare del tema scuole. Solo la prossima settimana si potrà decidere qualcosa”Siamo stati attaccati sul tema scuola, ma siamo parlando dei nostri ragazzi, e se le scuole devono essere chiuse, le chiudiamo” Il Ministro Speranza ha dato una buona notizia spiega Zaia. Noi avevamo invocato la possibilità di vaccinazione per over 65 con astrazeneca, il ministro ha attivato la misura. Novità anche sul fronte pfizer. In un falcone si possono arrivare a fare anche sette dosi, invece che 6. Non solo:” nel vertice delle Regioni, con il nuovo commissario per le vaccinazioni, ci è stato confermato che l’arrivo di vaccini a marzo sarà importante, almeno pari a quello di gennaio e febbraio”. Il presidente ha poi terminato parlando delle imprese ormai in ginocchio. Sarebbe giusto ha detto valutare il danno sul fatturato: ” se serve un altro scostamento di bilancio lo si faccia, ma le imprese vanno aiutate, Non possiamo far riprendere l’economia senza le imprese che nel f – Intervistati LUCA ZAIA (Presidente Regione Veneto) (Servizio di Daniela Sitzia)


videoid(87nWsRviFvQ)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria